Servizi Speciali

Assistenze speciali

Diritti delle persone con disabilità e delle persone con mobilità ridotta nel trasporto aereo Regolamento CE n. 1107/2006.

L’assistenza ai disabili durante la loro permanenza in aeroporto è ora responsabilità degli operatori aeroportuali dell’Unione Europea. È compresa ogni causa di disabilità, come ad esempio le difficoltà intellettive, ma anche l’età. Le compagnie aeree devono fornire all’operatore aeroportuale le informazioni in anticipo in modo che possa essere offerto un servizio adeguato.
Per consentire a Silver Air di trasmettere le sue richieste, il passeggero è pregato di contattarci con almeno 48 ore di anticipo.

Silver Air fornisce anche assistenza ai bambini che viaggiano da soli quelli di età compresa tra i 6 anni compiuti e i 12 anni non compiuti.

Si rammenta che l’aeromobile non è pressurizzato.

Mobilità ridotta

Disabili
In ottemperanza a quanto previsto dagli standard di sicurezza, Silver Air limita il numero di passeggeri con mobilità ridotta a bordo dei propri aerei. Pertanto, qualora un passeggero si trovi nella situazione di aver bisogno di assistenza per effettuare l’imbarco, per salire e scendere le scale dell’aereo, per sedersi a bordo, è necessario che venga segnalato al momento della prenotazione. I passeggeri con mobilità ridotta a causa di casi clinici in corso, con arti ingessati e le donne in stato interessante all’ultimo mese di gestazione, devono essere in possesso di autorizzazione medica al viaggio rilasciata entro i 7 giorni antecedenti la data di partenza. E’ necessario indicare la richiesta di assistenza in fase di prenotazione affinché la compagnia possa predisporre tutte le operazioni di assistenza necessarie. Al fine di garantire il miglior servizio sia nelle fasi d’imbarco e sbarco, sia durante il volo, i passeggeri con mobilità ridotta e che necessitano di assistenze particolari, devono presentarsi per le operazioni di accettazione almeno 60 minuti prima della partenza del volo, nel rispetto del tempo limite di accettazione del volo prescelto.
La compagnia si riserva di non accettare i passeggeri a bordo in assenza di certificazione medica, qualora richiesta, o se la stessa risultasse incompleta o non conforme.

Non vedenti
I passeggeri non vedenti non accompagnati sono previsti in numero limitato per volo, come previsto dagli standard di sicurezza della compagnia.
E’ necessario indicare la richiesta di assistenza in fase di prenotazione, da effettuarsi solo tramite il nostro Call Center, affinché la compagnia possa predisporre tutte le operazioni di assistenza necessarie. E’ consentito gratuitamente, previa richiesta in fase di prenotazione, la presenza a bordo del cane guida, purché munito di museruola e guinzaglio. E’ consentito il trasporto a bordo di 2 passeggeri non vedenti senza accompagnamento. Non ci sono limitazioni per il trasporto di passeggeri non vedenti con accompagnatore.

Si rammenta che l’aeromobile non è pressurizzato.

Minori non accompagnati
Possono essere accettati a bordo di tutti i voli Silver Air come bambini che viaggiano da soli quelli di età compresa tra i 6 anni compiuti e i 12 anni non compiuti.

E’ possibile richiedere il servizio di assistenza per minori non accompagnati, tramite il Call Center Silver Air inviando un’e-mail all’indirizzo info@silverairtravels.com oppure telefonando ai seguenti numeri:

  • Italia + 39 0565 971030 cellulare + 39 333 5209158 oppure + 39 340 349 4210
  • Svizzera + 41 91 600 1754

Non è possibile prenotare il servizio sul sito.
Il servizio prevede un costo (esclusi i diritti di biglietteria) per singolo minore non accompagnato di € 60,00 a tratta.
Il numero di minori non accompagnati, è limitato per ogni volo, pertanto si consiglia di prenotare il volo con largo anticipo rispetto alla partenza.
Si informa inoltre che la franchigia bagaglio per i bambini dai 2 anni compiuti è la stessa applicata ai passeggeri adulti.

Silver Air offre inoltre un servizio di minore non accompagnato volontario per i minori dai 12 anni compiuti ai 15. I passeggeri minorenni che viaggiano da soli e vogliono usufruire del servizio di UM (minore non accompagnato) possono fare richiedere dai propri genitori l’attivazione della procedura del servizio UM volontario. Il servizio è a pagamento.

Procedura d’imbarco minore non accompagnato:
E’ necessario presentarsi al check-in per le necessarie operazioni di sicurezza non meno di 1 ora prima della partenza del volo. I bambini verranno accolti al check-in dal personale di terra: attenderanno con l’incaricato il momento dell’imbarco e verranno accompagnati a bordo dell’aereo per essere affidati al responsabile di cabina.

Ricordiamo che, al momento della prenotazione, è necessario indicare il nominativo ed il numero di telefono (possibilmente un cellulare) delle persone che accompagneranno i bambini allo scalo di partenza e delle persone alle quali, previa verifica dei documenti, saranno affidati allo scalo di arrivo. La persona che accompagna il bambino alla partenza dovrà trattenersi in aeroporto sino al decollo dell’aeromobile in modo che, in caso di qualsiasi imprevisto, possa ricondurlo a casa. Giunti all’aeroporto di destinazione, sarà il personale di terra a prendersi nuovamente cura dei minori sino all’arrivo di genitori o parenti incaricati al ritiro del minore e di cui si richiede la massima puntualità per poter procedere al ricongiungimento.

Si rammenta che l’aeromobile non è pressurizzato.

Italiano